Il Cliente persona fisica che richieda la prestazione di un servizio per fini estranei alla propria attività professionale (“Consumatore”), avrà facoltà di recedere liberamente dai servizi richiesti entro i dieci giorni lavorativi successivi alla conclusione del relativo contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 5.1 D.Lgs. 185/1999. Il recesso dovrà essere esercitato con comunicazione scritta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno da inviarsi a Teknadoc Italia S.r.l., Via R. Di Cillo 5 97100 Ragusa. La comunicazione potrà essere inviata anche a mezzo telefax (800090572) o posta elettronica ( recesso@teknadoc.it), purché confermata entro 48 ore a mezzo lettera raccomandata a/r o pec. A seguito del recesso da parte del Cliente esercitato in conformità a quanto sopra ed entro 30 giorni dalla data del recesso, Teknadoc Italia S.r.l. provvederà a riaccreditare al Cliente gli importi da questi eventualmente pagati. Il testo completo del D.Lgs. 185/1999 è consultabile all’indirizzo http://www.parlamento.it/parlam/leggi/deleghe/99185dl.htm
Il Cliente prende atto che il diritto di recesso di cui al menzionato art. 5 del D.Lgs. 185/1999 non può essere esercitato in relazione a contratti di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata anteriormente alla scadenza dei suddetti dieci giorni ovvero nel caso in cui il Cliente non sia un Consumatore. A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, Il Cliente prende atto che l’avvio della procedura di registrazione di un nome a dominio, equivale a “fornitura del servizio” ai sensi dello stesso art. 5 D.Lgs 185/1999.
A seguito del recesso da parte del Cliente esercitato in conformità a quanto sopra ed entro 30 giorni dalla data del recesso, Teknadoc Italia S.r.l. provvederà a riaccreditare al Cliente gli importi da questi eventualmente pagati tramite bonifico bancario presso il conto corrente desiderato.